LA BORGATA CHE DANZA

18-21 maggio 2017


dal 18 Mag 2017 al 21 Mag 2017

La Borgata che Danza, conosciuta a Bellaria Igea Marina anche come “La Festa della Borgata”, è un festival dedicato alle antiche forme di musica popolare, in particolare quelle tramandate attraverso i modi della comunicazione orale e visiva senza l’ausilio della scrittura. Il Festival si propone di riscoprirne il significato nei contesti attuali, chiamando a confronto realtà italiane ed europee impegnate nello studio, nella pratica e nella valorizzazione dei repertori tradizionali locali nelle comunità in cui vivono.

Il Festival si tiene nel nucleo storico della Borgata Vecchia di Bellaria, nelle vie Ionio e Romea. Si tratta di un importante appuntamento culturale nato nel 1993 su iniziativa del Laboratorio di documentazione e ricerca sociale del Comune di Bellaria Igea Marina in collaborazione con il Comitato Borgata Vecchia. Il suo intento è anche di creare un forte momento di socializzazione nella vita del paese nel “passaggio” alla stagione turistica estiva, e riportare alla luce il nucleo ottocentesco di “Borgo Osteria”, legandosi alla sua storia e alla sua gente.
La manifestazione, infatti, coinvolge spazi domestici, cortili interni e la storica via Romea, trasformati in osterie dove le famiglie del posto cucinano cibi tradizionali mentre gruppi di suonatori improvvisano canti e balli.

La Borgata che Danza è soprattutto un’occasione di incontro e confronto fra culture e generazioni diverse, un luogo nel quale le esperienze artistiche e culturali dei musicisti presenti al festival trovano un contesto ideale per mettersi alla prova, dare nuova vita a linguaggi e forme espressive che appartengono a vissuti popolari nei quali tutti affondiamo le radici.


Programma 

giovedì 18 maggio

Via Romea 9, Fabrica Cocktails e Cucina, ore 21.15
COM’È COMINCIATA 
Venticinque anni fa, la prima Festa della Borgata, appunti visivi e testimonianze a cura di Gualtiero Gori. 


venerdì 19 maggio

Via Romea, Osteria da Guiròin, ore 21.15
VOCI DEL DIALETTO
Racconti di veglia. 
Storie burlesche e boccaccesche, fantastiche, di magia e di paura, nate e dette in dialetto, a cura dell’Uva Grisa.
Narratori: Domenico Bartoli, Loris Casadei, Gilberto Casali, Pierluigi Ottaviani. Cantori: Lorella Amati, Gualtiero Gori, Mirco Malferrari, Lucia Mazzotti, accompagnati alla chitarra da Julko Albini.


sabato 20 maggio

Via Romea, ore 17.00
PRIMIPASSI: La Quadriglia, danza e giochi, 
laboratorio sulla Quadriglia della Val di Sieve coi Suonatori della Leggera.

dalle ore 20.30 alle 24.00
GIROTONDO 
Nelle osterie incontri in libertà con i gruppi: L’Uva Grisa (Romagna), Gruppo Emiliano di Canto Spontaneo (Emilia), Suonatori della Leggera (Toscana), Lu Trainanà Trio, Organetti di Montalto (Marche), Vaga Trio (Campania).

BALLOINPIAZZA 
ore 20.00 Organetti di Montalto.
ore 21.00 Lu Trainanà Trio.
ore 22.30 Suonatori della Leggera.

ore 24.00
PARATA MUSICALE
Tutti i suonatori, a tempo di musica, si recano in corteo al Teatro Astra, percorrendo le vie Romea, Ionio, Tirreno, Paolo Guidi. 

ore 00,30 
Teatro Astra, viale P. Guidi 77/e 
L’INSERENATA
Canti d’amore notturni con i cantori di tutti i gruppi. 


domenica 21 maggio

Biblioteca “Alfredo Panzini”, Via Paolo Guidi 108, ore 11.00
TRÀDERE, tradurre, tradire, trasmettere le tradizioni
Dal Trescone alla Furlana, attraversando l’Appennino tosco-marchigiano -romagnolo, con Marco Magistrali, Filippo Marranci, Thomas Bertuccioli e Gualtiero Gori.

Via Romea , ore 17.00 
PRIMIPASSI
Laboratorio di danza sul Saltarello della media Valle dell'Aso, con il gruppo Lu Trainanà Trio.

Via Ionio e Via Romea all’ Osteria da Guiròin, ore 17.30 
Vaga Trio presenta: Il Vagatrio va in scena!
racconti della Tradizione Popolare del Sud Italia con musiche, balli, storie e canti.

ore 19.00
TRADIZIONI A SCUOLA
Cuore di stella. Non tutte le stelle stanno appese al cielo. Qualcuna brilla anche in terra!
Spettacolo a cura degli alunni e insegnanti della Scuola Primaria “Giosuè Carducci” - Istituto Scolastico Comprensivo di Bellaria.

Via Romea
BALLOINPIAZZA 
ore 20.00 L’Osteria del Mandolino
ore 21.30 L’Uva Grisa
ore 23.00 I BiFolk 

dalle ore 20.30 alle 24.00
GIROTONDO
Nelle Osterie incontri in libertà con i gruppi: “L’Uva Grisa” (Romagna); Gruppo Emiliano di Canto Spontaneo, “Vaporiera Street Band”, “I BiFolk”, L’Osteria del Mandolino” (Emilia); “Lu Trainanà Trio” e “Organetti di Montalto” (Marche); Vaga Trio (Campania), Duo Francesco Cavuoto (Puglia) e Cesare Groccia (Calabria).

INMOSTRA
sabato 20 e domenica 21 maggio
Casa Scarpellini, Via Ionio 90, dalle 17.00 alle 23.00
Com’è cominciata. Venticinque anni fa, la prima Festa della Borgata
appunti visivi e testimonianze a cura di Gualtiero Gori.

Casa Bernardi, Via Ionio 60, dalle ore 17.00 alle ore 23.00
Cultura, identità, radici, nei paesi del terremoto
video a cura dell’Associazione culturale “Lu Trainanà” di Caldarola (MC)

sabato 20 e domenica 21 maggio
dalle 19.00 alle 24.00
BORGOSTERIA
nei cortili e sulle strade angoli di gastronomia domestica, a cura del Comitato Borgata Vecchia, del gruppo Agl’Azdàori dla Burgàeda, di Fabrica Cocktails e Cucina. 


Tutti gli appuntamenti sono gratuiti. Il programma può subire variazioni. 
In caso di maltempo tutti gli spettacoli avranno luogo al Teatro Astra.


Richiedi informazioni

LA BORGATA CHE DANZA


Organizzazione 
Comune di Bellaria Igea Marina, Assessorato Cultura e Turismo, Servizio Attività e Beni Culturali

Direzione artistica 
Gualtiero Gori 
telefono +39 0541 343746
[email protected] 

Segreteria Amministrativa
Antonella Montanari 
telefono +39 0541 343747
[email protected]

Gastronomia
Comitato Borgata Vecchia
Presidente Bramante Vasini 

 

Punti di interesse nel raggio di 30 mt.




Bellaria Igea Marina


Visualizza tutti
Gastronomia
Trattoria / Osteria
Ristorante / Pizzeria
Fino a € 20
Da € 20 a € 40
Più di € 40
Bar / Gelateria
Pub
Enoteca



Visualizza tutti
Servizi
Negozi



Visualizza tutti